[REQ_ERR: 403] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. Cosa non deve esserci nei cosmetici naturali – Organic Store
Что такое органическая косметика

Quando si scelgono i cosmetici occorre stare molto attenti alle etichette, ma non solo alla parte graficamente più accattivante, che riporta il nome del prodotto, un’immagine e qualche slogan, ma soprattutto la parte dedicata all’elenco degli ingredienti, che nel caso dei prodotti di bellezza si chiama INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients).

Questo è necessario perché spesso alcune aziende tendono ad attuare pratiche di greenwashing, ossia strategie di comunicazione volte a dare un’immagine da “amica dell’ambiente” all’azienda e ai suoi prodotti, ma è solo una maschera, in realtà si continuano a utilizzare ingredienti e processi di produzione che sono tutt’altro che attenti alla sostenibilità ambientale.

Per questo nel negozio di prodotti di bellezza di Artimondo tutti gli ingredienti sono specificati nella massima trasparenza, perché alle persone ci teniamo! E in ogni casola nostra selezione è basata sulla sola cosmesi naturale: insomma su Artimondo siete una “botte di ferro”!

Abbiamo detto, dunque, che è indispensabile leggere (e saper leggere) l’INCI, ma che cosa non deve essere presente in esso affinché un prodotto di cosmesi si possa considerare davvero naturale? Scopriamolo subito premettendo che più corta è la lista degli ingredienti, meglio è…

Ingredienti da evitare nei cosmetici

I tipi di ingredienti da evitare nei cosmetici sono fondamentalmente tre e cioè i petrolati, i siliconi e i conservanti, tra i quali ci sono i parabeni. Vediamoli singolarmente.

petrolati sono i derivati del petrolio e se sono presenti nell’INCI si presentano con nomi come paraffinum liquidum, petrolatum, mineral oil, vaselina e paraffina. Sono sostanzialmente degli scarti di derivazione petrolifera e hanno il difetto di occludere i pori della pelle, per questo possono causare disturbi anche molto fastidiosi come l’acne.

siliconi si presentano con nomi come dimethicone, dimethicone, dimethicone, cyclopentasiloxane, dimethiconol e trimethylsiloxysilicate e si trovano soprattutto nei prodotti per capelli. Sebbene, appena usati, fanno sembrare i capelli più morbidi e lucidi, in realtà pian piano li danneggiano rendendoli grassi sulla cute e secchi e con doppie punte sulla lunghezza.

conservanti sono quelli che servono a far durare di più i prodotti, sia completamente chiusi (di solito quelli naturali durano 3 anni, quelli non naturali 5 anni), sia una volta che sono stati aperti (quelli naturali durano pochi mesi, quelli industriali fino a un anno, a volte anche di più). Quindi il primo indizio che in un prodotto non sono presenti conservanti sintetici è che, appunto, la durata è breve. Tra di essi, come detto, ci sono i parabeni, ossia dei composti organici aromatici usati per le loro proprietà antibatteriche e antimicrobiche, ossia impediscono a creme e trucchi di essere attaccati dai microbi, dai batteri e dai funghi e di conseguenza di durare di più

Для кого нужна натуральная косметика? | UA.CRR-СПРАВОЧНИК. Авторское право  в Украине: порядок защиты авторских прав

parabeni più utilizzati sono metilparabene, etilparabene, propilparabene e butilparabene. Spesso sui prodotti si legge “senza parabeni” o “parabens free”, tuttavia potrebbe essere usati altri conservanti che possono danneggiare la nostra salute, come imidazolidinyl urea e diazolidinyl urea (cessori di formaldeide), la stessa formaldheyde, DMDM hydantoin, cocamide Mea, Tea, Dea, SLS (sodium lauryl sulfate) e SLES (sodio laureth solfato), Ammonium Lauryl Sulfate, PEG Polietilenglicole e PPG, Triclosan, BHA-E320 e BHT-E321. Altre sostanze da evitare sono quelle il cui nome termina per –trimonium, –dimonium e –glycol e il Tetrasodium Edta, che sono inquinanti e anche aggressivi per la pelle.

Quando avete qualche dubbio su un ingrediente, vi basta consultare il biodizionario per sapere di che cosa si tratta. Inoltre, controllate che sull’etichetta ci siano le certificazioni green: se è presente una di esse vuol dire che il cosmetico è certamente naturale e quindi sicuro.